Pulpito di comando

Previous Image
Next Image

info heading

info content


Rispetto a quanto normalmente previsto nella maggior parte dei centri di lavoro, è stato costruito in modo abbastanza anticonvenzionale.

È infatti separato dalla macchina e questo per far in modo che non debba risentire negativamente dalle vibrazioni generate dall’uso normale di una macchina a controllo numerico. È possibile programmare la macchina sia in posizione seduta che in piedi. Opportuni ventilatori, senza scambiare l’aria con l’esterno, tengono la temperatura dei Pc sotto controllo.

Noi seguiamo la filosofia di usare due Pc vale a dire:

Pc usato come Controllo Numerico
• Sistema Operativo FlorenZ (di derivazione Linux)
• RAM installata 4 GB
• Processore Dual Core
• Disco rigido allo stato solido (SSD) da 120 GB. Poiché in questo Pc deve essere installato solo il software del Cn, questa capacità di memorizzazione dati è largamente sufficiente ad ogni esigenza di memorizzazione dati attuale e futura tenendo quindi conto anche della naturale evoluzione che sia il software del Cn che di Linux potranno avere nei prossimi anni.

Pc di programmazione
• Sistema Operativo Windows 10 a 64 bit
• RAM installata 8 GB (espandibile a 32 GB)
• Processore Dual Core con GPU integrata
• Disco rigido allo stato solido (SSD) da 240 GB
• Monitor da 23.5″ avente una risoluzione di 1920×1080 pixel
• Se ritenuto opportuno è possibile installare su questo Pc qualunque altro programma purché compatibile con Windows.

Hardware selezionato
Entrambi i Pc sono assemblati da noi direttamente e questo allo scopo di selezionare la componentistica di migliore qualità presente sul mercato e per avere la massima affidabilità nel tempo.

PearKey
PearKey• Sulla pulsantiera macchina è stata prevista una porta USB su cui inserire una chiavetta, normalmente reperibile in commercio, con cui determinare a quali programmi l’operatore a cui è stata assegnata tale chiavetta ha diritto ad avere accesso.
• Una singola chiavetta può personalizzare l’accesso ai programmi di macchine diverse e per ogni macchina possono essere determinati programmi diversi a cui tale operatore ha la possibilità di avere accesso.
• Se ritenuto utile su tale chiavetta possono essere memorizzati anche altri dati.