Campo d’impiego

Visione d’insieme della macchina con numerosi accessori opzionali installati

Si tratta di un centro di lavoro a tre assi caratterizzato da un campo di lavoro medio/piccolo e realizzato in due versioni di mandrino che vengono impiegate in applicazioni abbastanza diverse fra di loro ma che hanno in comune l’esigenza di avere un grado di finitura, precisione e stabilità termica (mancanza di derive dovute al riscaldamento del mandrino) particolarmente elevata.

Testa mandrino versione S
Consente di avere un numero di giri sul mandrino importante (24.000 g/’1) unito ad una potenza significativa che consente di effettuare anche asportazioni di materiale aventi una certa importanza. Il campo d’impiego classico è nella realizzazione di stampi in alluminio o in acciaio (anche temperato) ma che non richiedano una capacità di asportazione particolarmente importante. Ovviamente anche le lavorazioni di meccanica generale rimangono un settore importante per questo tipo di motorizzazione.

Testa mandrino versione H
A differenza della versione S che usa un moto-mandrino, monta un elettromandrino. La potenza installata è notevolmente inferiore, ma ha il vantaggio di avere un numero di giri particolarmente importante (32.000 g/’) ed una “rotondità” di rotazione (mancanza di vibrazioni e quindi di rumore), particolarmente importante. Le applicazioni tipiche sono tutte le lavorazioni classiche d’incisoria di elevata qualità dove le caratteristiche tecniche del nostro software integrato a bordo macchina Peace vengono esaltate in modo particolare. Può trovare inoltre un impiego vantaggioso in tutta una serie di lavorazioni di micro lavorazioni (Ø utensile impiegato largamente inferiore ad 1 mm). Un altro campo di applicazione interessante è costituito dalla realizzazione di elettrodi in grafite dove è stato previsto (su richiesta) un impianto di aspirazione particolarmente efficace. Ha un costo di acquisto leggermente inferiore rispetto al mandrino versione S.